APRENDER ITALIANO: 3 DICAS para VOCÊ CONSEGUIR seu OBJETIVO

APRENDER ITALIANO: 3 DICAS para VOCÊ CONSEGUIR seu OBJETIVO

Eccoci qua. Allora video crepuscolare. Oggi siamo al tramonto, il tempo è grigio, una tristezza, il fuoco della telecamera se ne va, ci siamo? Si. A posto. Le luci ce le abbiamo, pronti, via. Speriamo che reggano. Cominciamo.

Ciao a tutti, come va? Allora oggi video in versione tramonto, il sole se ne sta andando ma speriamo di riuscire a registrarlo. Forse il tempo di oggi grigio di San Paolo mi ha ispirato una certa riflessione.

In questi giorni, e oggi in modo particolare, stavo pensando al fatto che il canale ha raggiunto 50.000 followers. Siamo insomma un bel numero, cominciamo ad essere un bel numeretto di persone interessate ad imparare l’italiano.

Questo mi fa ovviamente un enorme piacere e devo dire ovviamente prima di tutto grazie a voi che siete qui a vedere questo video e che seguite il canale.

La riflessione che stavo facendo è che prima di tutto essendo un traguardo, un obiettivo raggiunto è un qualcosa che va festeggiato, ok, va celebrato.

Se mi avessero detto questa cosa due anni e mezzo fa circa quando ho cominciato a registrare video stabilmente per questo canale, probabilmente non ci avrei creduto. Anzi sicuramente non ci avrei creduto, ok?

Quindi era un obiettivo assolutamente distante, ok, dalla mia testa. E allora voi dite: si, ma Pierluigi che ce ne frega a noi?

Eh… ve ne frega nel senso che queste riflessioni possono essere sicuramente applicate alla vostra situazione o alla situazione di molti di voi che magari in questo momento stanno imparando l’italiano e magari vedono l’obiettivo di parlare in italiano una cosa molto distante, ok, molto lontana, quasi impossibile, ok?

Ora prima riflessione da fare. Vi dicevo se me l’avessero detto pensavo che fosse un qualcosa di irrealizzabile, e allora il primo consiglio che vi do è non pensate a questo, cioè non pensate alla fine, non pensate al concetto “ancora non sono in grado di parlare”, ok?

Pensate sempre a quello che avete e non a quello che vi manca, ok? Consiglio che vi do guardando in prospettiva è quello di visualizzare la vostra situazione, visualizzarvi mentre parlate in italiano, no?

In quello che è il vostro obiettivo da qui a un anno, un anno e mezzo, due anni, che può essere un viaggio in Italia, che può essere un’esperienza di vita in Italia o ad esempio a vostra volta trasmettere la lingua italiana ai vostri figli, ok?

Quindi visualizzatevi nella situazione che è il vostro obiettivo, il vostro motivo per cui voi imparate l’italiano, ok? La motivazione quindi il motivo per l’azione è un qualcosa di essenziale, ok?

Vi spinge a fare quello che fate ogni giorno, ad imparare. Ma lasciando poi da parte l’obiettivo finale, quello che vi consiglio di fare è di pensare ogni giorno all’obiettivo quotidiano, ok? Non pensate all’obiettivo grande, pensato all’obiettivo piccolo.

E se voi ogni giorno riuscite a raggiungere quel piccolo obiettivo, l’obiettivo grande lì alla fine di parlare l’italiano sarà un qualcosa di naturale, ok? Verrà quasi in automatico, ok?

Vi dico questo perché se io due anni e mezzo fa avessi pensato ai 50.000 followers dopo poche settimane o mesi mi sarei fermato, non avrei più fatto video, perché il canale cresceva così lentamente che era un qualcosa di impensabile arrivare a questo numero.

Ora io invece a cosa pensavo? Pensavo semplicemente a quello che era il mio obiettivo settimanale, il mio compromesso, il mio impegno con me stesso era quello di registrare almeno un video a settimana per dare la possibilità a tutti quelli che lo volevano di imparare l’italiano, ok, gratuitamente sul mio canale.

Questo era l’obiettivo e quindi l’obiettivo piccolo settimanale era registrare un video a settimana. E così facendo settimana dopo settimana, mese dopo mese, dopo due anni e mezzo sono arrivato all’obiettivo grande, diciamo così, che all’epoca neanche pensavo.

E adesso continuando con questa filosofia posso pensare magari a un altro step, a un altro obiettivo, che magari è quello dei 100.000, ma sempre non guardando ai 100.000 ma guardando all’obiettivo settimanale, settimana dopo settimana, ok?

Quindi questo è fondamentale per il vostro studio. Non pensate al fatto che ancora non sapete parlare, ma pensate a fare il vostro ascolto e pensate a imparare l’italiano un poco ogni giorno, ok?

Ora molto spesso ci sono delle situazioni nella vita che ci impediscono, no, ci allontanano un po’ dal nostro obiettivo. Non è semplice magari registrare un video a settimana ma quando si mette questa attività come priorità, cioè la si stabilisce come priorità della propria vita, è molto più difficile, no, che si salti questo impegno. È molto più difficile mancare a questo compromesso, ok?

E il secondo consiglio che vi do: stabilite l’italiano come priorità, ok? E questo perché? Perché ci sono infinite situazioni che vi possono allontanare diciamo dall’italiano: e un viaggio, e la vacanza, e dovete cambiare casa, e dovete studiare per un esame all’università, e dovete cambiare lavoro. Mille impegni che possono avere la priorità, no, e possono allontanarvi dall’italiano.

Ma se voi fissate l’italiano e lo stabilite come priorità della vostra vita, state tranquilli: che anche in vacanza, che anche cambiando lavoro, che anche dovendo studiare per un esame, che anche in una situazione di vita particolarmente impegnata, voi stabilendolo come priorità riuscirete a mantenere il vostro, ad esempio, il vostro ascolto quotidiano 30 minuti 60 minuti quello che voi decidete, ok?

Quindi priorità è un elemento, è un fattore, fondamentale. Altro consiglio, e qui chiudo per non allungare, non appesantire troppo il video, è celebrate i vostri traguardi.

L’ho detto all’inizio, no, 50.000 è un traguardo da celebrare. La stessa cosa vi consiglio di fare a voi con l’italiano. Quindi celebrate gli obiettivi che raggiungete settimana dopo settimana, mese dopo mese, ok?

Celebrate il fatto che siete riusciti magari per un mese intero a mantenere il vostro impegno di ascolto dell’italiano. Celebrate il fatto che per la prima volta avete visto un film in italiano e l’avete capito all’80 o al 90%, ok?

Quindi celebrate questi piccoli obiettivi perché vi danno la spinta per andare avanti e andare a prendere l’obiettivo grande, ok? Cioè quello di riuscire a parlare in italiano con facilità, ok?

Quindi queste sono un po’ di riflessioni che facevo in questi giorni, oggi in modo particolare, e questi sono i consigli che vi do oggi per il vostro italiano, ok?

Quindi visualizzate, visualizzatevi da qui a qualche tempo con la lingua italiana usando la lingua, ok? Immaginatevi ma pensate praticamente all’obiettivo giorno dopo giorno. Stabilite l’italiano come priorità, e celebrate le vostre conquiste, ok?

Spero che questi consigli vi siano utili in questa vostra camminata verso la conquista del italiano. E noi ci vediamo alla prossima. Ciao!

Comentários


Warning: Use of undefined constant sidebar - assumed 'sidebar' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/vouaprenderitaliano.com/public_html/wp-content/themes/betheme/single.php on line 35

Warning: Use of undefined constant blog - assumed 'blog' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/vouaprenderitaliano.com/public_html/wp-content/themes/betheme/single.php on line 35

Warning: A non-numeric value encountered in /home/customer/www/vouaprenderitaliano.com/public_html/wp-content/themes/betheme/single.php on line 35